Usa, vendite case esistenti in calo oltre le attese a settembre

22 Ottobre 2019, di Alberto Battaglia

La vendita delle case esistenti negli Stati Uniti è diminuita più del previsto a settembre, ovvero del 2,2% a un ritmo annualizzato di 5,38 milioni di unità. Si tratta del primo dato in negativo dopo due mesi di incrementi consecutivi nelle vendite (il dato di agosto è stato rialzato a 5,50 milioni). Le previsioni degli economisti sondati da Reuters erano attestate a un ritmo di 5,45 milioni, con un calo contenuto allo 0,7%.

Il prezzo mediano dell’abitazione è aumentato del 5,9% a 272.100 dollari a settembre, l’incremento di prezzo più consistente dal gennaio 2018.