Usa, vendite case esistenti in aumento più del previsto

21 Marzo 2018, di Livia Liberatore

Dopo due mesi difficili, le vendite di case esistenti negli Usa a febbraio sono state di 5,54 milioni di unità, un dato maggiore dei 5,40 milioni previsti. Il precedente risultato era di 5,38 milioni di unità. Le vendite aumentano dunque del 3,0% su base mensile, maggiore dello 0,4% rispetto alle aspettative e dell’1,1% su base annua. Il risultato, comunicato dalla National Association of Realtors, mette fine a due mesi di vendite in calo. Rimane tuttavia una grave carenza di case sul mercato che è d’ostacolo alla stagione delle vendite primaverili.