Usa, vendite al dettaglio registrano a marzo il peggior calo di sempre

15 Aprile 2020, di Alberto Battaglia

Le vendite al dettaglio negli Stati Uniti hanno registrato il calo più deciso mai registrato su base mensile: a marzo, complice il lockdown deciso per contenere la diffusione del coronavirus, il calo è stato dell’8,7% rispetto al mese precedente (dato destagionalizzato). Il dato potrebbe peggiorare ulteriormente ad aprile, dato che alcuni stati hanno disposto le limitazioni agli spostamenti se non verso la fine del mese o a inizio aprile.

Nell’autunno 2008, per fare un confronto, il calo nelle vendite al dettaglio era arrivata a segnare cali mensili intorno al 4%,