Usa: tornano a crescere vendite case con contratti in corso

28 Marzo 2018, di Livia Liberatore

Il numero di compromessi sulle case con contratti in corso negli Stati Uniti è cresciuto a febbraio del 3,1% su base mensile, un risultato migliore del previsto 2%. Si tratta di un rimbalzo dopo il crollo di gennaio, dato che è stato rivisto ulteriormente al ribasso, per una variazione del 5%. L’indice delle pending home sales (vendite di case con contratti in corso) pubblicato dall’Associazione degli operatori immobiliari (NAR) è aumentato a 107,5 punti dai 104,3 punti rivisti di gennaio (104,6 punti era il dato preliminare). Su base annuale e non-adjusted, tuttavia, le vendite sono diminuite di un 4,4%.