Usa, tonfo inaspettato delle vendite di case nuove

24 Febbraio 2016, di Mariangela Tessa

Il mercato immobiliare americano continua a dare segnali di cedimento. Nel mese di gennaio, secondo quanto ha comunicato il Dipartimento del Commercio, le vendite di nuove case sono scese del 9,2% a a un tasso annuale di 494.000 unità. Gli economisti avevano scommesso su un risultato pari a 523.000 unità.

Il dato di dicembre è stato confermato a 544.000 unità. Il prezzo medio di vendita delle case si è attestato a gennaio a $278.800, in calo dai $295.800 di novembre.