Usa, sussidi di disoccupazione in calo: mercato del lavoro si rafforza

15 Marzo 2018, di Daniele Chicca

Che il mercato del lavoro americano fosse rimasto in buona salute nel 2018 lo si era capito con gli ultimi report occupazionali governativi di gennaio e febbraio. Le ultime statistiche sui sussidi di disoccupazione settimanali non fanno che confermare questa tendenza. Le nuove richieste di sussidio sono calate di 4mila unità la scorsa settimana, che è terminata il 10 marzo, attestandosi a 226 mila. Il risultato è in linea con le stime.

I dati della settimana precedente sono stati rivisti in ribasso di mille richieste rispetto a quanto era stato annunciato in precedenza dal Dipartimento del Lavoro Usa. I sussidi sono calati a quota 210 mila nella settimana conclusasi il 24 febbraio, i livelli più bassi da dicembre di quasi mezzo secolo fa (1969). I sussidi di disoccupazione sono rimasti sotto l’area 300 mila per la 158esima settimana di fila, la striscia positiva più lunga dal 1970, un periodo in cui il mercato del lavoro era più contenuto.