Usa, scorte greggio in calo: petrolio recupera quota

23 Gennaio 2020, di Alberto Battaglia

La Energy Information Administration americana ha comunicato che le corte di greggio si sono ridotte di 400mila barili nella settimana conclusa il 17 gennaio, un calo inaspettato in quanto S&P Global Platts aveva stimato un incremento di 500mila barili.

Le forniture di benzina sono aumentate di 1,7 milioni di barili, mentre quelle di distillati (fra cui il gasolio) sono diminuite di 1,2 milioni di barili. Gli analisti avevano previsto, rispettivamente, incrementi per 3,3 e 1,6 milioni.

Il petrolio Wti con consegna a marzo è al momento in calo del 2,52%.