Usa, produttività del terzo trimestre rivista al rialzo

10 Dicembre 2019, di Alberto Battaglia

Il calo della produttività negli Stati Uniti è stato un po’ meno marcato rispetto a quanto inizialmente calcolato. Nel terzo trimestre la riduzione è stata dello 0,2% annuo contro lo 0,3% annunciato in precedenza; resta comunque il primo dato negativo per la produttività dal 2015. Gli economisti intervistati da MarketWatch avevano previsto che la produttività (determinata dalla differenza tra produzione e ore lavorate) sarebbe stata rivista fino ad arrivare a un più contenuto -0,1%.

Che cosa è successo: l’aumento della produzione – la quantità di beni e servizi prodotti dalle aziende – è stato rivisto dal 2,1% al 2,3%.