Usa, prezzi alla produzione in massiccio calo ad aprile

13 Maggio 2020, di Alberto Battaglia

L’indice dei prezzi alla produzione per la domanda finale negli Stati Uniti è diminuito dell’1,3% in aprile (dato destagionalizzato). Lo ha riferito il Bureau of Labor Statistics Usa. Questa diminuzione, afferma l’Ufficio, è la più grande mai registrata da quando questo indice viene elaborato, ovvero dal dicembre 2009.  Su una base non corretta per gli effetti di calendario, l’indice della domanda finale è sceso dell’1,2% per i 12 mesi che si sono conclusi ad aprile, il calo maggiore dal novembre 2015.

Ad aprile, oltre l’80% della riduzione dell’indice della domanda finale può essere ricondotto a un calo del 3,3% dei prezzi per i beni diretti alla domanda finale. L’indice per i servizi della domanda finale è sceso di 0,2%.

I prezzi alla produzione “core” hanno registrato un calo dello 0,3%: è la prima volta che quest’ultimo dato va in territorio negativo.