Usa: Pil III trimestre rivisto al ribasso da +2,1% al 2%

22 Dicembre 2015, di Laura Naka Antonelli

NEW YORK (WSI) – Il prodotto interno lordo degli Stati Uniti è cresciuto nel terzo trimestre a un tasso del 2%. Il Pil Usa è stato così rivisto al ribasso dal +2,1% comunicato nella prima revisione.

A incidere sulla revisione al ribasso la minore crescita delle esportazioni – +0,7% contro il +0,9% precedentemente reso noto – e delle scorte (con una crescita rivista al ribasso a $85,5 miliardi dai $90,2 miliardi).

La spesa per consumi è salita del 3%, così come comunicato in precedenta, mentre le importazioni sono salite +2,3%, oltre il +2,1% dell’ultimo dato.

Gli utili corporate al lordo delle tasse sono scesi di ben -5,1%.