Usa, nuovi posti di lavoro frenano più delle attese: Dow Jones ripiega

3 Aprile 2019, di Alberto Battaglia

I nuovi posti di lavoro creati dalle imprese americane hanno sperimentato l’incremento più contenuto degli ultimi 18 mesi, 129mila unità nel mese di marzo.

È quanto emerge dall’Adp employment report, i cui risultati hanno deluso le attese degli economisti, attestate a 170mila unità. I dati hanno depresso il morale degli investitori americani dopo un avvio ben intonato. Boeing e Caterpillar, in particolare, sono due titoli blue chip che pesano sull’andamento del Dow Jones.