Usa: non solo Black Friday, nel Thanksgiving boom acquisti online a $1,5 miliardi

25 Novembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Nel giorno del Black Friday arrivano dati più che confortanti sullo shopping Usa online. Stando ai dati raccolti da Adobe Digital Index, negli Stati Uniti le spese online sono balzate di quasi +14% su base annua, salendo a un valore di $1,5 miliardi nelle ore comprese tra la mezzanotte e le 17 della giornata di ieri, Festa del Ringraziamento.

Di norma è il giorno successivo al Thanksgiving, ovvero il Black Friday, quello che inaugura ufficialmente l’inizio della stagione di shopping natalizio negli Usa. Tuttavia, la sua popolarità sta attraverso un periodo di declino, dal momento che diversi colossi dell’e-commerce, in primis il gigante Amazon lanciano offerte a prezzi stracciati durante tutto l’arco dell’anno. Molti offrono sconti anche settimnane prima dell’arrivo del “Venerdì nero”, per cercare di battere la competizione e il contesto economico in cui la domanda non è ancora al suo pieno potenziale.

Così ha commentato il boom degli acquisti Christopher Baldwin, amministratore delegato di BJ’s Wholesale Club, che compete nell’East Coast soprattutto con i punti vendita Sam’s Club del colosso Wal-Mart.

“Il Black Friday non è più un evento che dura solo un giorno, ma si è trasformato in un evento che dura diverse settimane”.