Usa, indice Empire State NY vicino ai minimi di 7 anni

16 Febbraio 2016, di Daniele Chicca

L’indice Empire State, un sondaggio sull’andamento del settore manifatturiero nello Stato di New York, ha registrato un magro e deludente miglioramento: è ormai in contrazione da luglio 2015 e anche se il risultato negativo di febbraio (-16,64) è superiore ai livelli di gennaio (-19,37), è stato molto peggiore delle attese che erano in media per un computo di -10. Tra la metà e la fine del 2008, in piena crisi finanziaria, l’indice è scivolato anche sotto i -30 punti.

Sull’indice rivelatore dello stato di salute del settore manifatturiero in una delle regioni più attive degli Usa, la cui economia è la maggiore al mondo, hanno pesato la continua flessione di nuovi ordini e spedizioni. Sono calati sia i prezzi pagati sia quelli ricevuti dalle aziende. L’indice PMI manifatturiero si è attestato in area 52,4 il mese scorso, mentre quello dei servizi si è attestato al 53,2.