Usa, Fed di Atlanta taglia stime Pil secondo trimestre

29 Giugno 2018, di Daniele Chicca

Dopo i dati deludenti sulle spese al consumo, la Fed di Atlanta ha rivisto al ribasso le sue stime sul Pil americano per il secondo trimestre che volge al termine. Il modello di previsione per quanto riguarda il Pil reale (allineato ai fattori stagionali e calcolato su base annua) è adesso del +3,8%, in calo dal +4,5% stimato soltanto due giorni prima, il 27 giugno.

Dopo che i dati dell’Ufficio di Analisi Economica Usa sui redditi personali e la spesa al consumo hanno deluso le attese, l’indicatore sulla crescita delle spese personali reali è stato ritoccato al 2,7% dal 3,7%.