Usa: creati 178.000 nuovi posti di lavoro. Disoccupazione scende al 4,6%

2 Dicembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Nel mese di novembre, negli Stati Uniti sono stati creati 178.000 nuovi posti di lavoro, a fronte di un tasso di disoccupazione che è sceso dal 4,9% al 4,6%, scivolando al minimo dall’agosto del 2007. Indicazioni poco confortanti dal fronte dell’inflazione, con il salario medio oriario che è sceso dello 0,1%.

Il numero sui nuovi posti di lavoro creati è stato lievemente superiore alle attese, che erano di 175.000 unità. Il tasso di disoccupazione si è confermato anch’esso migliore delle stime, che erano di un valore al 4,9%.