Unicredit: pronta cedere 6 miliardi di Npl

22 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Unicredit si sta preparando a vendere crediti deteriorati per un valore nominale di 6,057 miliardi di euro accelerando la pulizia del bilancio in vista del nuovo piano che sarà svelato il prossimo dicembre.

È quanto emerge in un report dell’agezia tedesca Scope Ratings che ha assegnato i rating alle diverse emissioni. Il portafoglio, si legge nel dossier, sarebbe composto da prestiti senior garantiti (64%) e non garantiti (36%).

I prestiti secured sono principalmente garantiti da ipoteche di prima grado su immobili residenziali (90,2% del valori degli immobili), mentre quelle residue (9,8%) sono costituite da immobili commerciali, terreni e altri tipi di proprietà.

Le proprietàsono distribuite in tutta Italia, con quote simili a nord (37,1%), centro (24,2%) e sud (38,6%) del Paese. Il trasferimento del portafoglio è avvenuto lo scorso 11 ottobre. Quanto ai rating, la tranche senior è pari a 1,2 miliardi di euro e ha ricevuto da Scope Ratings un giudizio BBB+.