UniCredit, Mustier ottimista sull’Italia: “Btp li compriamo, non siamo nel 2011”

29 Maggio 2018, di Daniele Chicca

L’amministratore delegato di UniCredit rinnova la sua fiducia non solo nell’economia. ma anche nel debito governativo italiano sottolineando che si pensa troppo alle ultime notizie di politica e troppo poco ai fondamentali economici. “Bisogna essere positivi”, ha dichiarato il top manager, osservando che la situazione dell’Italia è molto diversa rispetto al 2011.

Per quanto riguarda i Btp, Mustier dice che la sua banca li ha comprati e che lo Spread non gli fa paura, aggiungendo che “il futuro di Unicredit passa dal rafforzamento dell’identità di grande banca paneuropea”. L’economia italiana è in crescita, secondo Mustier, e il paese ha bisogno che si parli dell’Italia in maniera positiva. Jean-Pierre Mustier ha dichiarato che le imprese non riescono a far fronte agli ordini.