Unicredit, Ghizzoni: “non escludo utilizzo bad bank”

1 Febbraio 2016, di Alessandra Caparello

TORINO (WSI) – “Probabilmente quando si capirà meglio la questione delle sofferenze (delle banche) la volatilità sui mercati si placherà” – così l’amministratore delegato di Unicredit, Federico Ghizzoni nel corso dell’assemblea Assiom Fiorex in cui sottolinea la possibilità di uso da parte della banca della bad bank.

“Stiamo cercando di dare il nostro contributo nella definizione del regolamento (della “bad bank“, ndr). Una volta che sarà chiaro (lo strumento delle garanzie) non escludo di utilizzarlo ma la cosa secondo me più urgente è ridurre ancora i tempi del recupero crediti”.

“Il tema delle garanzie” – continua Ghizzoni – “lo vedo come uno dei possibili strumenti e ci sono aspetti tecnici che stiamo chiarendo, poi decideremo cosa fare”.