Ue: vantaggi fiscali alle società spagnole sono aiuti di Stato illegali

21 Dicembre 2016, di Daniele Chicca

La Corte di Giustizia dell’Unione Europea ha stabilito che il regime spagnolo di vantaggi fiscali alle società nazionali è equiparabile ad aiuti di Stato ed è pertanto illegale. La notizia ha messo sotto pressione il mercato azionario del paese, con l’Ibex che cede più di mezzo punto percentuale stamattina a Madrid (segui live blog di mercato).

La Commissione Ue aveva fatto appello al verdetto della Corte Ue di novembre 2014 secondo cui l’organo esecutivo europeo si sbagliava a giudicare i vantaggi fiscali spagnoli illeciti aiuti pubblici. Le norme in vigore consentono ammortizzatori fiscali nel caso di acquisto di azioni nei gruppi stranieri. La decisione dei giudici potrebbe costringere diversi gruppi iberici a restituire i milioni di euro ricevuti grazie al regime fiscale vantaggioso.