UE, Italia: in rialzo le stime deficit

5 Novembre 2015, di Alessandra Caparello

BRUXELLES (WSI) – Riviste al rialzo le previsioni di deficit e debito del nostro paese da parte della Commissione europea. Nelle consuete previsioni economiche autunnali la Commissione stima sul 2015 un disavanzo pari al 2,6% del Prodotto interno lordo.

A seguire un 2,3 per cento nel 2016 e 1,6% nel 2017. Limato al 133% sempre sul 2015 inoltre il debito-Pil, mentre nel 2016 sarà al 132,2% e al 130% atteso al 2017.