Ue contro Usa: “pronti a reagire di fronte a sanzione investimenti a Cuba”

17 Aprile 2019, di Mariangela Tessa

Dura presa di posizione dell’Unione europea nei confronti degli Stati Uniti sugli investimenti a Cuba.

‘L’Unione europea sarà costretta a usare tutti i messi a disposizione per proteggere i propri interessi se gli Stati Uniti decidessero di sottoporre a sanzioni gli investimenti europei a Cuba” ha detto l’Alta rappresentante di politica estera e sicurezza Federica Mogherini e la commissaria al commercio Cecilia Maltroem in una lettera inviata al segretario di Stato Mike Pompeo.

Oggi il consigliere alla sicurezza nazionale Usa John Bolton dovrebbe annunciare che sarà applicato il capitolo 3 della legge Helms-Burton del 1996 che permette agli esiliati cubani di citare in giudizio presso tribunali americani le imprese che hanno realizzato profitti grazie alle società cubane nazionalizzate dopo la rivoluzione del 1959.