Ue, accordo su tetto ai prezzi delle chiamate intraeuropee

6 Giugno 2018, di Alberto Battaglia

Dopo l’abolizione del roaming si intravede un nuovo passo avanti nel mondo della telefonia europea: secondo un accordo preliminare dei Paesi membri, il prezzo delle chiamate all’interno del territorio comunitario avrà un tetto di 19 cent al minuto, mentre gli Sms non potranno costare più di 6 cent l’uno. La decisione è stata presa dal consiglio dell’Unione e dal Parlamento. Allo stato attuale i prezzi delle chiamate, all’interno dell’Ue, possono raggiungere anche gli 80 centesimi al minuto, a seconda dell’operatore.

L’approvazione definitiva del provvedimento è attesa nei prossimi mesi.