Turchia: Erdogan perde anche Istanbul, verso contestazione risultati

2 Aprile 2019, di Mariangela Tessa

Ora è ufficiale. Nelle elezioni amministrative turche, dopo Ankara, il presidente Recep Tayyip Erdoganil ha perso anche Istanbul. Secondo i dati ufficiali diffusi dall’agenzia statale Anadolu, il candidato dell’opposizione (Chp), Ekrem Imamoglu, ha ottenuto il 48,79% dei consensi, diventando sindaco. Si tratta di circa 25 mila voti in più dell’ex premier Binali Yildirim, candidato dell’Akp del presidente Recep Tayyip Erdogan, fermatosi al 48,51%.

Il partito di Erdogan ha tuttavia già annunciato di voler contestare i risultati, presentando ricorso nei prossimi giorni alla Commissione elettorale suprema (Ysk) di Ankara. Secondo l’Akp, ci sarebbero circa 320 mila schede da ricontare.