Trump in pressing sulla Fed: “tagli i tassi ora, non faccia nuovo errore”

22 Luglio 2019, di Mariangela Tessa

In vista della riunione di fine mese della Fed, il presidente Usa Donald Trump torna a fare pressing sulla banca centrale Usa affinché tagli i tassi nel meeting del 30 e 31 luglio prossimi. In una serie di tweet, il leader statunitense ha scritto che per la banca centrale Usa “costa molto di più tagliare (i tassi. ndr) se l’economia in futuro cambia direzione! Muoversi ora costa poco, infatti è  produttivo”. Per Trump la Fed ha alzato i tassi “di troppo e troppo rapidamente. In altre parole, ha sbagliato (alla grande). Non lo faccia di nuovo!”.