Truffa: tornerà libero a metà agosto il Madoff dei Parioli

18 Luglio 2016, di Alessandra Caparello

MILANO (WSI) – Tornerà presto un uomo libero Gianfranco Lande, il broker ribattezzato il Madoff dei Parioli accusato di una truffa da 300 milioni di euro, basata sul passaparola a vip e professionisti di Roma.

Tra le vittime Sabina Guzzanti, David Riondino, Francesco De Cecco, i fratelli Vanzina, Samantha De Grenet, Silvia Verdone, e i calciatori Stefano Desideri e Ruggiero Rizzitelli. A metà agosto l’uomo, dopo aver scontato la sua pena, verrà scarcerato. La procura di Roma ha ricostruito il modus operandi del Madoff dei Parioli e del suo gruppo:  diverse persone gli avevano affidato i loro soldi attraverso un “articolato e sofisticato meccanismo truffaldino che ha consentito di gestire un portafoglio stimabile in un ammontare non inferiore a 300 milioni di euro, investito, in parte, in obbligazioni, fondi di investimento creati ad hoc, strumenti derivati e liquidità negli stati delle Bahamas, Lussemburgo, Gran Bretagna e del Belgio, fuori dal circuito dei controlli legali, previsti dalle normative vigenti, derivanti dall’iscrizione all’albo delle imprese comunitarie di investimento con succursali in Italia, tenuto dalla Consob”.