Tria: sulle banche “nessun rischio sistema, problemi solo per 1 o 2 banche medio-piccole”

15 Gennaio 2019, di Alberto Battaglia

Nonostante i nuovi timori su Mps, il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, non crede che il sistema bancario italiano possa essere in pericolo. “Abbiamo incontrato problemi in passato perché alcune regole europee sono rigide a volte possiamo risolvere in Italia problemi piccoli quando lo Stato è autorizzato a intervenire nell’economia, ma visto che non è possibile in Europa, a volte i problemi crescono”, ha detto Tria durante un incontro presso High School of Economics di Mosca (Russia).

Il sistema bancario è “più solido ed è migliorato negli ultimi anni” ha chiarito Tria, riferendosi a un rafforzamento dei coefficienti patrimoniali che effettivamente c’è stato, “non abbiamo alcun rischio di sistema” dunque, ma”alcuni problemi specifici con uno o due istituti bancari di piccola o media dimensione”.