Tonfo A2A, respinta offerta per comprare Linea Group

20 Novembre 2015, di Daniele Chicca

Accelera al ribasso il titolo A2A, che dopo aver toccato ieri i massimi da 5 anni e mezzo, oggi perde anche quasi il 3%. A gravare sui corsi dei titoli sono le prese di beneficio fisiologiche e i timori circa l’operazione di acquisto di Linea Group. Un quotidiano oggi ha scritto che l’attesa preoccuopa e che tutto potrebbe saltare.

Le azioni della utility hanno bucato la soglia 1,3 euro, raggiunta la viglia. Non succedeva da aprile 2010. Per l’utility di Cremona, Pavia, Rovato, Lodi e Crema, A2A a ha presentato un’offerta da 127 milioni di euro sul 51%, con scadenza prima di Natale, in contanti e azioni. Il Corriere della Sera sostiene che il cda di Cogeme, socio al 31% di Linea, avrebbe respinto l’offerta per rilevare il 51% della concorrente.