Tesla ottiene maxi finanziamento da banche cinesi

8 Marzo 2019, di Alessandra Caparello

Tesla ottiene un prestito da 521 milioni di dollari dalle banche cinesi per la costruzione dello stabilimento di assemblaggio a Shanghai, la cui produzione è prevista per la fine dell’anno.

La casa automobilistica di Palo Alto guidata da Elon Musk ha portato avanti i suoi piani per realizzare l’impianto con una capacità di 500.000 veicoli, assicurando l’assunzione di personale, avviando appalti per materiali da costruzione e costituendo una società di leasing finanziario locale. Nel frattempo, secondo fonti di Bloomberg, il Pentagono stanno valutando di negare a Elon Musk, quale CEO di SpaceX, l’accesso alle informazioni riservate in quanto ha fumato marijuana durante uno show umoristico televisivo.