Tesla, Elon Musk vende altre azioni e medita di lasciare il lavoro per diventare influencer. Titolo giù a Wall Street

10 Dicembre 2021, di Redazione Wall Street Italia

Titolo Tesla sotto pressione, cede in premercato a Wall Street l’1% circa, dopo la notizia relativa all’ennesima decisione del ceo e fondatore Elon Musk di smobilizzare nuove azioni del colosso delle auto elettriche.

Stando ai documenti depositati presso la Sec, Musk ha venduto altre 934,091 azioni Tesla, per un valore totale di $963,2 milioni. L’AD ha esercitato anche contratti di opzione per l’acquisto di 2,17 milioni di azioni Tesla.

Il mese scorso, il fondatore di Tesla ha venduto un totale di $9,85 miliardi di azioni, inclusi i $6,9 miliardi smobilizzati nella settimana che si è conclusa il 10 novembre scorso, e altri $1,9 miliardi di azioni di cui si è liberato gli scorsi 15 e 16 novembre. Alcune azioni sono state vendute al fine di onorare obblighi fiscali legati all’esercizio delle stock option.

Il calo del titolo Tesla -successivo alla caduta di ieri, pari a -6% – potrebbe essere stato provocato anche dall’ultimo tweet di Elon Musk in cui si legge – ma non si capisce, come al solito, se si tratti di uno scherzo o di una dichiarazione seria – che il ceo starebbe considerando l’opzione di lasciare le sue occupazioni per diventare “un influencer”.