Tesla accelera a Wall Street dopo la promozione di Morgan Stanley

19 Gennaio 2017, di Daniele Chicca

I titoli della casa di auto elettriche americana Tesla scambiano in rialzo di oltre il 3% quest’oggi alla Borsa Usa grazie al giudizio positivo degli analisti di Morgan Stanley, che hanno rivisto al rialzo il giudizio sul gruppo fondato e guidato dal Ceo Elon Musk. Adam Jonas, analista della banca americana, ha pubblicato un report in cui il prezzo obiettivo sui titoli viene alzato a 305 dollari da 242, mentre il rating è fissato a Overweight (il consiglio è dunque quello di sovrappesare i titoli in portafoglio).

I motivi all’origine della promozione sono principalmente quattro: innanzitutto la presentazione di successo del modello accessibile a tutti da 35.000 dollari (Model 3). In secondo luogo il fatto che le vetture elettriche siano sempre più alla moda nel settore, essendo diventate ormai un “trend fulcro” delle case automobilistiche principali. In terza istanza, la scomparsa di concorrenti hi-tech intenzionati a fabbricare auto per conto proprio. Infine, la politiche della nuova amministrazione Trump che dovrebbe favorire il settore manifatturiero degli Stati Uniti.