Tensioni Corea del Nord – Usa preoccupano i mercati, indici europei in calo

9 Agosto 2017, di Mariangela Tessa

Le forte tensioni tra Corea del Nord e Stati Uniti, che hanno piegato i listini asiatici, si riflettono anche sull’apertura dei mercati azionari europei, tutti in chiara correzione. Parigi e Londra (entrambe -0,8%) sono le più penalizzate tra le Borse europee mentre Francoforte cede lo 0,6% e Milano, così come Madrid, lo 0,5%.

Petrolio ancora in correzione all’apertura dei mercati del Vecchio Continente: il Wti per consegna settembre arretra dello 0,4% a 48,97 dollari al barile, mentre la consegna ottobre del Brent scende sotto la soglia dei 52 dollari ed e’ trattata a 51,87 dollari.