Sulla spinta dei tecnologici, Wall Street tenta di allungare: Nasdaq “on fire”

7 Giugno 2018, di Daniele Chicca

Avvio marginalmente positivo a Wall Street che tenta l’allungo dopo i guadagni delle ultime quattro sedute. L’indice S&P 500 è in moderato progresso in realtà, appesantito dal report deludente di J.M. Smucker (-7% circa), che schiaccia al ribasso i produttori di cibo in scatola e confezionato. Sempre a livello settoriale, ancora richiesti i titoli tecnologici, favoriti dall’annullamento del divieto imposto inizialmente dall’amministrazione Usa contro la cinese ZTE Corp.

Il Dow Jones guadagna 45,75 punti (+0,18%) nei primi scambi, attestandosi a 25.192,14 punti. L’indice S&P 500 sale di 2.49 punti (+0,09%) a quota 2.774,84. Il paniere composito del Nasdaq segna un rialzo di 8,17 punti circa (+0,11%) in area 7.697,41.