UK, sterlina sotto pressione: si dimette grande alleata di Theresa May

30 Aprile 2018, di Alessandra Caparello

LONDRA (WSI) – La grande alleata della prima ministra Theresa May, Amber Rudd, segretaria agli Interni britannica, si è dimessa.

La Rudd aveva mentito in merito all’operato del suo ministero per quanto riguarda le espulsioni degli appartenenti alla generazione Windrush ossia migliaia di persone arrivate regolarmente nel Regno Unito negli anni Cinquanta a cui le riforme degli ultimi governi conservatori avevano fatto  perdere i diritti di cittadinanza.