State Street: “Nessun rialzo dei tassi a settembre, stretta rimandata a fine anno”

29 Agosto 2016, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) – “Nonostante le recenti indicazioni su un cambiamento in corso nella politica monetaria del Federal Open Market Committee (FOMC), il discorso di Janet Yellen a Jackson Hole non ha portato a particolari novità.

I suoi commenti potrebbero contribuire a frenare il recente declino del dollaro e il rally degli asset rischiosi a cui abbiamo assistito nelle ultime settimane. Un rialzo in seguito alla riunione in programma a settembre sembra poco probabile, ma potrebbe diventare una possibilità concreta entro la fine dell’anno nel caso in cui i dati dell’economia statunitense migliorassero ulteriormente”.

Lo ha detto Lee Ferridge, responsabile delle strategie multi-asset di State Street Global Markets per il Nord America, in seguito al discorso di Janet Yellen, numero uno della Fed, al meeting di Jackson Hole.