Spagna: governo taglia le stime sul Pil 2019-2020

15 Ottobre 2019, di Mariangela Tessa

Il Governo spagnolo è diventato più pessimista sulla crescita dell’economia spagnola. Nel piano di bilancio 2020, inviato alla Commissione europea, Madrid ha tagliato le stime di crescita per quest’anno e per il prossimo.

Le attese sono ora per un Pil a +2,1% nel 2019 (dal 2,2% precedente) in frenata al +1,8% nel 2020.

La Banca di Spagna aveva già pubblicato previsioni lo scorso settembre, ancora più pessimistiche: Pil al 2% nel 2019 contro il 2,4% previsto finora e 1,7% nel 2020.