Sondaggi: PD e M5S fanno il vuoto, sale al 29% la fiducia nel governo

28 Ottobre 2016, di Daniele Chicca

Sale la fiducia degli italiani nel governo guidato da Matteo Renzi: dal 28% di gradimento della scorsa settimana si è passati all’attuale 29%. E’ quanto emerge dal sondaggio Agorà-Ixè sencondo il quale resta stabile invece l’apprezzamento per il premier, sempre al 31%. Il leader politico più gradito, e in crescita nei sondaggi, resta il presidente della Repubblica Sergio Mattarella che registra il 50% (+1).

Stabili, come il premier, Giorgia Meloni (Fratelli d’Italia) al 21% e Beppe Grillo (MoVimento 5 Stelle) al 20%. Scendono Di Maio, sempre M5S, dal 18 al 17% e Salvini (Lega Nord), dal 18 al 17%. In calo anche Stefano Parisi, mentre stabili sono Silvio Berlusconi, Angelino Alfano, Enrico Zanetti. Nelle intenzioni di voto, rispetto alla scorsa settimana salgono PD (+0,2%) e M5S (+0,1%) insieme a FdI (+0,4%) mentre calano Lega Nord (-0,3%) e Forza Italia (-0,2%). Scendono anche Sinistra Italiana (-0,3%) e AP (-0,1%).