Siria: esplosioni a Tartous, almeno 30 i morti

5 Settembre 2016, di Alberto Battaglia

Una serie di esplosioni hanno colpito la città siriana di Tartous, che si trova sotto il controllo del governo di Damasco, e la città di Hassakeh, in mano ai curdi. I morti nell’esplosione di Tartous sono almeno 30, mentre i feriti sarebbero almeno 45, secondo fonti governative locali. Tartous è un porto strategico per la Russia, che ivi dispone di proprie basi militari. In passato la città è stata presa di mira da attacchi dell’Isis lo scorso maggio.