Francia cambia idea su Sea Watch: “Non accoglieremo migranti economici”

8 Febbraio 2019, di Alberto Battaglia

Dopo il ritiro dell’ambasciatore francese a Roma, nuova tensione sul fronte immigrazione fra Italia e Francia. Il Paese guidato da Emmanuel Macron aveva, in un primo momento, dato la sua disponibilità ad accogliere parte dei migranti sbarcati dalla nave Sea Watch (guidata da una Ong). Lo rendono noto fonti del il ministero dell’Interno italiano all’Ansa: la Francia “prenderà solo persone che hanno bisogno di protezione e non migranti economici e ha aggiunto che appoggerà l’Italia per chiedere rimpatri più efficaci in alcuni paesi africani a partire dal Senegal.Ora ci si aspetta che Parigi dimostri con i fatti la buona volontà, collaborando per rimpatriare al più presto decine di senegalesi irregolari che si trovano in territorio italiano”.

Le fonti concludono: “Il Viminale prende atto: anche i francesi non vogliono clandestini”.