Salva banche: protesta risparmiatori dinanzi alla Consob

12 Gennaio 2016, di Alessandra Caparello

ROMA (WSI) – Non si placa la rabbia dei piccoli risparmiatori truffati dal recente salvataggio delle quattro banche in default, Banca Etruria, Banca Marche, CariFerrara e CariChieti e la protesta arriva sotto le finestre della Consob a Roma.

Circa 200 persone si sono radunate dinanzi la sede dell’Autorità di vigilanza per manifestare contro le banche coinvolte nel crack, il governo e la stessa Consob, al grido di “Le banche sono l’Isis”, “Visco e Vegas il gatto e la volpe”, “Las ‘Vegas’ casinò d’Italia”.

A sostenere i risparmiatori le associazioni “vittime del salva banche” e quelle dei consumatori come Adusbef, Federconsumatori e Codacons, insieme ad un gruppo di gruppo di ex lavoratori vittime del crack Deiulemar.