Safilo annuncia 700 esuberi: sciopero indetto giorno 13

11 Dicembre 2019, di Alessandra Caparello

Sindacati sul piede di guerra dopo l’annuncio di Safilo dell’avvio di una ristrutturazione che porterà a 700 esuberi in Italia.

La perdita delle licenze del lusso con Lvmh ha reso “necessario” avviare “un piano di riorganizzazione e ristrutturazione industriale, che risponda prontamente al nuovo scenario produttivo”. Il piano “ha identificato un totale di circa 700 esuberi nel 2020 in Italia” e Safilo “ha aperto un tavolo negoziale” con i sindacati allo scopo di “individuare tutti gli ammortizzatori sociali disponibili per limitare gli impatti sulle persone coinvolte”.

Così si legge in una nota del gruppo di occhialeria mentre giorno 13 dicembre i lavoratori Safilo incroceranno le braccia.