Russia: Pil a -4,1% nel terzo trimestre

12 Novembre 2015, di Mariangela Tessa

NEW YORK (WSI) –  L’economia russa continua a viaggiare in territorio di profonda recessione. Secondo i dati comunicati oggi dall’istituto di statistica nazionale Rosstat, nel terzo trimestre dell’anno, il Pil russo  ha registrato una contrazione del 4,1%. Sull’andamento pesa la riduzione dei prezzi del greggio e dalle sanzioni imposte dai Paesi Occidentali per la crisi in Ucraina. Il dato del trimestre è leggermente più positivo rispetto al -4,3% previsto dal governo che stima di chiudere il 2015 con un -3,9%.