Russia, Moody’s: rischio default rimane ancora molto alto

23 Marzo 2022, di Redazione Wall Street Italia

Rimane molto alto il rischio di default e di perdite sulle obbligazioni sovrane russe alla luce “del marcato deterioramento che abbiamo visto nelle ultime settimane nella capacità e nell’intenzione del governo di rispettare gli obblighi legati al debito”. Lo scrive l’agenzia di rating Moody’s in un report dedicato alla Russia.
Dopo il pagamento delle cedole su due eurobond, la prossima data attenzionata è il 25 maggio quando scadrà la deroga concessa dal governo americano alle controparti statunitensi a ricevere pagamenti dalla Banca centrale, dal ministero delle Finanze e dal fondo sovrano russi.