Fondi, Robert Mercer dice addio alla guida di Renaissance Technologies

2 Novembre 2017, di Alberto Battaglia

Robert Mercer ha spiazzato i mercati annunciando che farà un passo indietro dalla posizione di co-ceo di Renaissance Technologies. Negli ultimi mesi, i progetti politici personali di Mercer, 71 anni, hanno portato la società sotto i riflettori. Mercer e sua figlia Rebekah sono da tempo donatori per il partito dei Repubblicani.

Il co ceo di Renaissance avrebbe dismesso le sue quote di proprietà in Breitbart News, il portale di rifermento per la alt-right che sostenne la campagna di Donald Trump. Mercer, che ha passato le quote alle sue figlie, ha ribadito rispetto per la figura di spicco del sito di informazione di destra Breitbart, Steve Bannon. Ma pare proprio per via dei legami del co-ceo a Breitbart, il fondo d’investimento ha subito discredito in termini di raccolta.