Renzi: Olimpiadi a Roma, solo con il si’ della Raggi

5 Settembre 2016, di Mariangela Tessa

MILANO (WSI) – “Le Olimpiadi sarebbero una straordinaria opportunità per Roma” ma nel caso in cui la decisione della sindaca Virginia Raggi fosse negativa “non bypasseremo la città di Roma” e “non ci sarà polemica da parte del governo. Sarebbe un peccato, ma lo rispetteremo”.

Lo ha detto il premier Matteo Renzi in Cina per il G20, sottolineando tuttavia che “i grandi eventi costituiscono un’occasione di sviluppo”.

Nel 2028 però, potrebbe esserci un’altra candidatura italiana. “Se Raggi si assumerà la responsabilità di dire di ‘nò alle Olimpiadi a Roma, l’Italia avrà un’altra candidatura per il 2028 o 2032, quando sarà”.