Renzi: D’Alema e Berlusconi, “storia di grande amore che va rispettato”

1 Settembre 2016, di Laura Naka Antonelli

Il premier Matteo Renzi, ospite della radio Ratl 102.5, parla anche di Massimo D’Alema e sul suo no al referendum

“C’è D’Alema, magari Berlusconi, che vogliono fare una Costituente. Sono 30 anni che ci raccontano la stessa storia e non fanno niente. Ma se la gente crede che nella prossima legislatura D’Alema e Berlusconi faranno la riforma della Costituzione… ci sono autorevoli deputati Cinque Stelle che credono alle sirene nel Mediterraneo o che gli americani non sono mai stati sulla linea, ci sarà chi potrà credere anche a questo”.

Ospite di Rtl 102.5 Renzi sottolinea: “D’Alema ha diritto di esprimere la sua opinione. La riforma del 2001 fatta con tre voti di maggioranza porta la prima firma di D’Alema, oggi dice che non si può cambiare la Costituzione a maggioranza, chiedete a lui perchè ha cambiato idea”. E ancora: “Quella tra D’Alema e Berlusconi è la storia di un grande amore che va rispettata, quando c’è l’affetto bisogna rispettarlo…”.