Ref alza le stime sul Pil Italia per il biennio 2017-2018

10 Aprile 2017, di Mariangela Tessa

Migliorano le prospettive di crescita del Pil Italiano per il biennio 2017-2018. E’ quanto emerge dall’ultima revisione del Ref, che ha migliorato il quadro di previsione dell’economia italiana nel consueto aggiornamento trimestrale della congiuntura. Nel dettaglio, per quanto riguarda il Pil, l’istituto di ricerca ha alzato a 1,1% da 1% la stima di crescita per quest’anno.  Rivista al rialzo di due decimi a 1,1% la previsione di crescita per il 2018.

Le migliori attese per la crescita economica hanno una ricaduta positiva per gli indicatori di finanza pubblica, a partire dal debito/Pil, atteso in calo dopo anni. Il rapporto, infatti, secondo Ref quest’anno scenderà al 132,2% da 132,6% del 2016, mentre a gennaio era previsto ancora un lieve incremento a 132,7%. L’anno prossimo il debito dovrebbe scendere al 131,5%, mentre tre mesi fa era indicato 133,4%.

Il deficit in rapporto al Pil si attesterà a 2,4% quest’anno e a 2,5% nel 2018, rispettivamente contro 2,5% e 2,6% indicati tre mesi fa.