Reddito di base: la metà degli americani ora è favorevole

27 Febbraio 2018, di Alessandra Caparello

NEW YORK (WSI) – Più americani ora sostengono un reddito di base universale, circa il 48 per cento. Il filosofo politico ed economista Karl Widerquist, professore associato presso la Georgetown University in Qatar, ricorda un sondaggio di 10 anni fa che ha mostrato che solo il 12 per cento degli americani approva un reddito di base universale.

Ora ciò è cambiato e in fretta. Oggi, il 48 per cento degli americani lo sostiene, secondo un nuovo sondaggio condotto dall’ Università di Nord-Est/Gallup su oltre 3.000 adulti statunitensi.

“Rappresenta un enorme aumento ed è davvero promettente”.