Rapporto occupazionale mensile Usa: cosa si aspetta il mercato

6 Ottobre 2017, di Daniele Chicca

La Borsa Usa ha realizzato ieri un nuovo record storico, il sesto di fila per l’indice S&P 500, che ha anche inanellato l’ottava seduta consecutiva in progresso. Si tratta della striscia positiva più lunga dal 2013. Gli investitori sono ottimisti sulle prospettive economiche e sulla prossima stagione delle trimestrali societarie. Oggi alle 14.30 viene pubblicato l’atteso report occupazionale governativo per il mese di settembre. Le attese di mercato sono per la creazione di 100 mila posti di lavoro dopo i 158 mila creati in agosto.

Quella del consensus di mercato è una cifra giudicata “ragionevole” dallo strategist Nicholas Colas, confondatore di DataTrek Research ed ex CEO di BNY ConvergEx. Ma un dato altrettanto importante da monitorare, sempre secondo l’analista, sarà quello relativo ai salari orari, specialmente dopo l’incremento anemico di agosto dello 0,1% su base mensile. A beneficiare di un report positivo su entrambi i fronti sarebbero indubbiamente i titoli finanziari, già molto richiesti ieri, perché le condizioni positive del mercato del lavoro darebbero alla Fed la possibilità di alzare i tassi di interesse ancora quest’anno”.