Rally petrolio dopo sorpresa scorte Usa. Occhio a euro, supera $1,14

11 Maggio 2016, di Laura Naka Antonelli

ROMA (WSI) – In forte ripresa i prezzi del petrolio, dopo la pubblicazione delle scorte degli Stati Uniti. L’EIA, l’Agenzia per l’informazione dell’energia Usa, ha reso noto a sorpresa che nella settimana terminata lo scorso 6 maggio, le scorte di petrolio crude sono scese di 3,4 milioni di barili. Nel tardo pomeriggio di ieri, l’American Petroleum Institute aveva reso noto invece un aumento di 3,45 milioni di barili.

Sempre l’EIA ha comunicato che le scorte di benzina sono scese di 1,2 milioni di barili, mentre quelle dei distillati sono calate di 1,6 milioni di barili.

I guadagni dei prezzi del petrolio sono del 3% circa, con il contratto WTI con scadenza a giugno scambiato sul Nymex che balza +3%, oltre $45 e il Brent che segna un rally oltre +3%, a $47,04.

Occhio anche ai movimenti sul mercato valutario, con l’euro oltre $1,14, in rialzo più di mezzo punto percentuale sul dollaro.ù

L’oro sale a 1.270 dollari l’oncia.