Rallentamento Cina potrebbe essere peggiore delle statistiche ufficiali

18 Dicembre 2015, di Alberto Battaglia

L’economia della Cina potrebbe essere in fase di rallentamento anche più marcata rispetto a quella indicata nelle statistiche ufficiali: è quanto si legge in uno studio degli analisti del China Beige Book, basato a New York. Il report dell’istituto privato mostra che una serie di indicatori (prezzi, profitti, assunzioni, prestiti, e altri ancora) hanno registrato performance più deboli nel quarto trimestre, rispetto a quello precedente.

A soffrire sono tutti i settori, compresi quelli di maggior valore per l’economia cinese: manifattura e servizi. Inoltre diminuisce anche il ritmo di crescita dei salari, mentre si riduce l’offerta di lavoro. “Il governo potrebbe non essere in vena di riconoscere ufficialmente che il rallentamento è peggiorato, ma sarà difficile da nascondere”, scrivono gli autori del report Leland Miller e Craig Charney.